Logo del GFMIB - 559 bytes Logo del GFMIB - 559 bytes Gruppo Fermodellistico Milanese
"Italo Briano"

[ Pagina home | Foto del team di sviluppo ]

CREDITI INTERNET CREDITS

Tutte le pagine del GRUPPO FERMODELLISTICO MILANESE "Italo Briano" sono state create, elaborate, realizzate da Marino de Stena, appassionato di informatica e di treni, in ambiente Microsoft Windows 95 in linguaggio HTML (HyperText Mark-up Language), con la collaborazione artistica di Rosa Guarino (qui trovate le nostre foto). La loro trasposizione in ambiente Unix, su piattaforma Silicon Graphics è stata curata dalla Associazione Scientifica FATA Team ~ l'Associazione dei Page & Web Master.

N O T E

Si prega di non diffondere le informazioni, i disegni, le foto, il logo del GFMIB per uno scopo non confacente allo spirito del Gruppo. Si può utilizzare il materiale pubblicato su questo sito purchè venga SEMPRE riportata la fonte (GFMIB) e l'indirizzo della home page (http://www.see.it/ok/gfmib/)

C R E D I T I

Marino de Stena Ideazione, progettazione e realizzazione
Rosa Guarino Art director e progettazione grafica esecutiva
Adelio Schieroni "Produttore esecutivo" sito GFMIB
Mauro Lesmo Ottimizzazione sito
Paolo Bardotti Testi del reportage Novegro'99, la metallurgia e pali FS e vapore e autonomia
Giancarlo Gennari Scopritore ufficiale server WWW.SEE.IT, testo e foto dell'articolo della revisione dei motori
Luca e Guido Catasta Testi e foto per gli articoli sulle novità in casa FS, della nuova livrea o le vecchie glorie
Giovanni Pedretti Foto della sua collezione circa sistema water proof nell'articolo vapore e autonomia.
Macchinista di Cecina Per l'articolo de il peso frenato.
Raffaele Bonaca e Massimo Tieso Foto dell'articolo per la nuova livrea delle FS
Silvio Cinquini Materiale ufficiale Ferrovie del Basso Sebino - TrenoBLU
Luca Zambetti Spazio scala N e modello The General
Enrico Tenconi Varie foto del Plastico Sociale
Lia Celi Il divertente articolo "Per ridere un po'..."

R I N G R A Z I A M E N T I

Marino de Stena vuole ringraziare il Presidente dott. Giorgio Di Modica del Gruppo Fermodellistico Milanese "Italo Briano", che, col suo entusiasmo, ha voluto questo lavoro portato a termine ed aggiornato di volta in volta.

Allo stesso modo non potrei dimenticare Giancarlo Gennari, anch'egli esperto in fermodellismo e membro della nostra Associazione, nonchè membro dell'Associazione Scientifica per l'utilizzo interdisciplinare delle tecnologie multimediali - FATA Team, che mi ha aperto la possibilità di cimentarmi in una così bella esperienza.
Il partecipare al Progetto di Comunicazione Globale, con una nostra personale collaborazione, ci ha dato lo spunto di aprire questa vetrina rivolta a tutti gli appassionati delle due discipline: Internet ed il modellismo in genere (quello ferroviario in particolare).

Grazie all'operazione culturale sostenuta da www.see.it e dal suo Staff di ricerca, di cui da oggi facciamo parte, potrete avere a disposizione sempre nuove informazioni, certificate nei contenuti e studiate per offrire un panorama internazionale degli avvenimenti piu' vicini al nostro stato d'animo, per aprire al Mondo.

Un sogno, in questo particolare frangente, il MIO SOGNO, è ora una realtà: sta a Voi adesso costruirne le situazioni e gli sviluppi al nostro fianco, in questo iter rivolto alla costruzione di un positivo futuro. Ogni Uomo, ogni Donna diviene partecipe e responsabile dello sviluppo per cui stiamo costruendo. Non solo per divertimento, ma per poter lasciare qualche cosa di valido per il futuro.

Per questo vorrei ringraziare pubblicamente Adelio Schieroni, il cui apporto tecnologico ed informativo ha significato davvero tanto per me. Grazie-

Ancora la famiglia Catasta al gran completo: Luca, Guido e Patrizia. Sono state le prime tre persone che hanno aderito con entusiasmo al progetto. Vi ringrazio oltre che per il lavoro anche per l'entusiasmo con cui avete aperto lo spazio anche ad altri, Raffaele Bonaca e Massimo Tieso.

Personaggi come il buon Giovanni Pedretti andrebbero messi in cornice, soprattutto quando il materiale più utile arriva nel momento meno atteso. La cosa bella è quando si scoprono le persone migliori intorno a se. Come dire... grazie!

Il mitico macchinista di Cecina macchinista al mondo che conduce treni REALI pensando di essere lui in scala 1:87... quando si dice la passione!!! (il macchinista in realtà si chiama Simone... o almeno pare!!!).

Grazie a Enrico Tenconi per le foto del plastico e di Irene Di Modica (che stimo col cuore!), spero tanto che la tua passione per le FFS (Ferrovie Federali Svizzere) possa arrivare anche qui ...col tuo contributo.

Come potrei poi dimenticare l'amico e socio Luca Zambetti, che con inimitabile entusiasmo ha voluto ringraziare la possibilità di aprire uno spazio in Scala N, che il Gruppo sta spingendo a crescere. Sono certo che il tuo contributo non mancherà di certo, copiosamente.

Il nostro sito poi ha aperto uno spazio verso chi ha bisogno di un piccolo spazio verso Internet per proporre le proprie iniziative: per questo il nostro sito si è arricchito delle notizie circa la Ferrovia del Basso Sebino. Per questa iniziativa ringrazio Silvio Cinquini che si è da subito mostrato favorevole a questa esperienza.

Non posso non ringraziare chi, appena arrivato, si è letteralmente dato da fare, sotto ogni punto di vista: si è messo a lavorare sul plastico sociale, si è dato da fare per quel che riguarda le Pubbliche Relazioni a Novegro, e poi ha cominciato a sfornare dell'ottimo materiale per il nostro sito: mai visto un elemento così ottimamente produttivo... Qualcuno vuole fargli concorrenza???? Ecco perchè il buon Paolo Bardotti non solo si merita un grazie grosso quanto la stazione Centrale di Milano, ma si meriterebbe il monumento nella piazza della stessa!!! (eheheheh)

Ancora grazie a Mauro Lesmo che, con la sua instancabile opera di correttore di bozze, ha scacciato l'ombra di ogni errore grammaticale e di impostazione delle nostre pagine Internet. Sempre lui è il "colpevole" per la pubblicazione dell'improbabile articolo a tema ferroviario scritto da Lia Celi, che ovviamente ringraziamo per la disponibilità alla pubblicazione.

Un piccolo ringrziamento anche a chi mi aiuta a "precisare" i nostri articoli: Enrico Fedi, per esempio, ha giustamente corretto una inesattezza sul TAF. Spero solo che la collaborazione non si fermi qui!!!

Inoltre si vuole ringraziare pubblicamente Rosa Guarino per la sua insuperabile opera professionale di "art director" al mio fianco nella progettazione esecutiva della parte grafica di questo sito, ovvero instancabile sopportatrice dei miei mille cambiamenti ed evoluzioni nella progettazione del sito stesso. Senza il suo aiuto quanto vedete non avrebbe mai avuto questa forma grafica.

Ancora, Sergio de Stena senza la pazienza di buon padre non sarebbe riuscito mai a sopportare le mie notti in bianco e le occhiaie, senza dimenticare poi la funzione di sveglia per il normale lavoro.

Infine tutte quelle persone che mi hanno spronato ad affrontare un'avventura del genere (appena iniziata!) e che mi hanno dato una mano nel trovare errori o nel migliorare la struttura delle pagine HTML, sia in passato che in futuro.

Eventuali errori e/o inesattezze, commenti, critiche o anche collaborazioni (a titolo gratuito, neanche a dirlo!) possono essere direttamente segnalate al Responsabile Internet, Marino de Stena, via e-mail, in Sede oppure scrivendo a:

Gruppo Fermodellistico Milanese "Italo Briano"
Responsabile Internet - Marino de Stena
c/o dr. Giorgio Di Modica - via G. Pastorelli 4/B - 20143 - Milano
tel. e fax ++39 02 581.000.76

Grazie a tutti!!!!

Bada Enhanced - 5Kb P.S.: Si vuole ringraziare pubblicamente qui il Pastore, fonte luminosa di luce bianca ed innocente, senza il cui apporto non sarei mai stato in grado di fare un sito spleeeendid... ehm, splendido come questo (gli attacchi stile Pastore capitano anche a me). Anche se il Pastore non lo conoscerò mai, questa mia piccola dedica qui aperta al mondo intero vuole essere il primo passo per la via dell'amore e della fratellanza tra i gregg... ehm, popoli. Dedicato a tutti gli ex-zzappatori e ai vari gammaioli macchinosi (e basta!) di ieri e di oggi da un lettore di lunga data, nonchè comico fallito (acc...): anche questo sito è un sito Bada Enhanced. Della serie: i Pii Bavas, chi sono?
Il logo 'Bada Enhanced' è un copyright del Pastoreeeeeeeee ©: 1996 - Tutti i diritti preservati e overcloccatiiiii... ;-)


[ Pagina home | Foto del team di sviluppo ]