Pausa di riflessione
Festeggiamo qui il superamento dei 50 articoli da me scritti nel contesto del Progetto di Comunicazione Globale di See.it...
a cura del cap. d. m. Emilio Giuliano Bacigalupo
[gif - 21,999 bytes]

Opinioni raccolte e suggerite quale spunto di riflessione
Energy and Civilization

Adelio Schieroni, il mio amico "editore" mi ha invitato ad una parentesi "editoriale" traguardando cinquanta miei articoli sul suo sito "ospitante ed ospitale".
Scherzando potrei denominare questa pausa di "costrizione" o meglio di "contrizione": rispettivamente perché la mia penna deve fare il punto della reciproca collaborazione sulla presente carta informatica e perché ero stato dubbioso, all'offerta di dodici anni fa, nell'utilizzare questo moderno mezzo espressivo. Allora, prima dell'amicizia, condividevamo un progetto energetico per un aeroporto lombardo dove la mia esperienza nel settore elettrotermofrigorifero sì inseriva nella sua capacità progettuale impiantistica svolta a quel tempo.
Avevo già all'attivo molte pubblicazioni professionali nonché idee personali, arditamente chiamate riflessioni, elaborate sulla stampa specialistica senza ancora avvalermi degli schermi elettronici. I tentativi opinionistici sono sempre una lama a doppio taglio - suscitano facilmente più critiche che apprezzamenti - sia verbali e soprattutto scritti: seppure limitati a relazioni congressuali e riviste tecniche, manifestazioni associative e culturali comunque nell'angolo visivo dei giudizi aziendali. Già negli anni '70 - su mensili come "Il Progettista" - pubblicavo, oltre ad argomenti operativi, concetti alquanto controcorrente e certamente discutibili, ma condivisi dai rappresentanti dell'associazione di categoria che nominarono cinque redattori della rivista.
Per le questioni generali proposi di evitare personalizzazioni degli editoriali scegliendo pseudonimi attinenti alle rispettive attività: "primus inter alfabeticus" mi firmai Frigor, seguito da Idro-Psicro-Tecno-Termo. Per i temi più vari ero invece riconoscibile in diecine di interventi tra i quali accenno, ad esempio, a tre titoli significativi ed alla sintesi del contenuto (da valutare trenta anni dopo).
"Benvenuta austerità": il rincaro esponenziale del petrolio (a partire da tre dollari al barile) avrebbe dovuto indurre le società del benessere a ridurre le spese energetiche e vivere più sobriamente senza sprechi. "Il fumo bandito": il vizio diffuso del tabacco, qui nella doppia accezione di pericoloso sostantivo ed auspicabile participio. "Ne uccide più la chimica che la fisica": le vittime visibili sono sempre troppe, ancor più quelle sottovalutate per l'inquinamento di terra, acqua, aria.
Continuai su recenti riviste di settore e qui ricordo almeno un caso: nel gennaio 1992 consegnai ad un editore l'opinione premonitrice "Il balletto commerciale" che poi ripresi dieci anni dopo in "Tangenti al finito" su questo sito, ormai in piena libertà espressiva post aziendale.
Pertanto ringrazio per la stima, forse la preveggenza, di chi mi ha amichevolmente "costretto" a questa serie pubblicistica, rendendomi adesso "contrito" dell'iniziale riluttanza: fugata anche dalla scelta del primo titolo, riservato all'Energia con richiami di attenzione successivi ed in senso lato. Poi ho argomentato in molte direzioni: diari di viaggi e soggiorni, storie di navigazione e pericoli, note di libri e personaggi, memorie sportive e ludiche; impressioni sociali ed economiche, esperienze di cronaca ed attualità, constatazioni climatiche ed ambientali e, sempre da scrittore dilettante, riflessioni di psicologia e spiritualità.
Una pausa di "confessione" postula una ripresa di "ostinazione": magari ripartendo dalla propria "deformazione professionale energetica" e pensando che l'Amico rimarrà tale nel proseguimento di questa occasione videografica!

Un ringraziamento esplicito e sincero alla signora Raffaella Pedrini che, con il suo prezioso apporto, tanto contribuisce all'uscita di questi scritti.


www.seeandlisten.it/opinioni/egb51.html

"Pausa di riflessione" all rights reserved - 20 giugno 2008
Copyright 2008 to tomorrow - Emilio Giuliano Bacigalupo


contact@seeandlisten.it

Leggi ...altre Opinioni di Emilio Giuliano Bacigalupo Bacigalupo